Categories

Bocchi Amedeo

Nato a Parma nel 1883, all'età di 12 anni viene iscritto al Regio Istituto di Belle Arti di Parma. Diplomatosi nel 1901 col massimo dei voti, frequenta la Scuola del Nudo a Roma, su consiglio del suo insegnante Cecrope Barilli. Nella capitale, dove trascorrerà il resto della sua vita, conosce artisti come Giovanni Costa, Giulio Aristide Sartorio, Giacomo Balla e Duilio Cambellotti, Approfondisce e studia le opere di Matisse, Renoir e Klimt. Nel 1906 Amedeo sposa Rita (sua compagna di studi a Parma) e nel 1908 nasce Bianca, la prima e unica figlia dell'artista. L'anno successivo la moglie muore. Nel 1910 Bocchi viene ammesso, per la prima volta, con due dipinti, alla Biennale di Venezia, ove ha modo di ammirare la grande personale di Gustav Klimt. Proprio in quell'anno Bocchi si trasferisce a Padova, al seguito di Achille Casanova, impegnato a decorare l'interno della basilica di Sant'Antonio, per specializzarsi nella tecnica dell'affresco.

Subcategories

Ci scusiamo per l'inconveniente.

Prova a fare nuovamente la ricerca